Io non rischio

Buone pratiche di Protezione Civile

 

Io non rischio è una campagna di comunicazione nazionale del Dipartimento della Protezione Civile sulle buone pratiche di protezione civile. Ma ancora prima di questo, Io non rischio è un proposito, un’esortazione che va presa alla lettera. L’Italia è un paese esposto a molti rischi naturali, e questo è un fatto. Ma è altrettanto vero che l’esposizione individuale a questi rischi può essere sensibilmente ridotta attraverso la conoscenza del problema, la consapevolezza delle possibili conseguenze e l’adozione di alcuni semplici accorgimenti. E attraverso conoscenza, consapevolezza e buone pratiche poter dire, appunto: “io non rischio”.

Io non rischio è anche lo slogan della campagna, il cappello sotto il quale ogni rischio viene illustrato e raccontato ai cittadini insieme alle buone pratiche per minimizzarne l’impatto su persone e cose. E in questo caso il termine slogan, che in gaelico significa “grido di battaglia”, è particolarmente appropriato: è la pacifica battaglia che ciascuno di noi è chiamato a condurre per la diffusione di una consapevolezza che può contribuire a farci stare più sicuri.

 La campagna affronta 4 tematiche principali, correlate ai 4 principali rischi del nostro territorio e per ogni tematica il Dipartimento della Protezione Civile ha predisposto materiale informativo, pieghevoli ed opuscoli che vengono distribuiti in occasione delle gionate nazionali della campagna. Qui di seguito inseriamo, per ognuna delle tematiche, una scheda. riepilogativa contenente informazioni utili per tutta la famiglia sui comportamenti da adottare prima, durante e dopo l'emergenza.

 Fonte: Dipartimento della Protezione Civile - Campagna "Io non rischio"

 

Pin It