Le nostre attività più rilevanti...

"N.O.EM."

Nuclei Operativi Emergenza - Comune di Napoli

Con il progetto N.O.EM. (Nuclei Operativi di Emergenza) il Comune di Napoli si è avvalso della collaborazione delle Organizzazioni o di Federazioni di Associazioni di Volontariato di Protezione Civile, presenti sul territorio, per costituire alcuni presidi territoriali che hanno operato dietro attivazione e sotto la diretta vigilanza del Servizio Protezione Civile.

Tali nuclei hanno il compito di potenziare la capacità d’intervento del Servizio Protezione Civile sul territorio durante le attività di prevenzione rischi ed emergenza.

I N.O.EM. sono distribuiti sull’intero territorio cittadino, diviso in Municipalità. I campi operativi d’intervento sono quelli propri del volontariato di Protezione Civile in termini di prevenzione rischi, eventuale soccorso e diffusione alla cittadinanza della cultura della sicurezza.

"Campagna A.I.B. 2010"

Anti Incendi Boschivi - Avvistamento

Quest'anno la Regione Campania ha attivato il Volontariato di Protezione Civile unicamente per attività di avvistamento di incendi boschivi.  Nel periodo assegnatoci dal coordinamento Regionale siamo quindi stati impegnati giornalmente con una squadra di Avvistamento Incendi Boschivi, una attività prevalentemente di monitoraggio e di repentina allerta delle squadre di spegnimento del Settore Foreste e del Corpo Forestale dello Stato. Tale attività riveste tuttavia una secondaria funzione assolutamente non trascurabile, la prevenzione. 

La nostra presenza in aree a rischio è volta a dissuadere eventuali piromani ovvero anche solo quei  comportamenti poco corretti di contadini e fattori che per ripulire i campi non si preoccupano di bruciare stoppie e sterpaglie anche nei momenti più caldi della giornata.

Anche quest'anno, sebbene non si siano raggiunti i drammatici livelli riscontrati gli scorsi anni nel numero e nelle dimensioni degli incendi boschivi sul nostro territorio, la situazione non è stata semplice da gestire e sono stati avvistati nemerosissimi focolai e principi di incendio.

"Campagna A.I.B. 2009"

Anti Incendi Boschivi - Avvistamento e Spegnimento

 

Anche quest'anno siamo impegnati sul fronte della lotta agli incendi boschivi con squadre di Avvistamento dislocate sul territorio della Provincia di Napoli.
Il nostro compito è stato duplice, sia sul fronte dell'avvistamento che su quello dello spegnimento. Nel periodo assegnatoci dal coordinamento Regionale siamo stati impegnati giornalmente con una squadra di Avvistamento Incendi Boschivi in qell'attività di prevenzione e controllo il cui obiettivo principale è quello di evitare e dissuadere, con la nostra presenza, eventuali piromani ovvero anche solo i comportamenti poco corretti di contadini e fattori che per ripulire i campi non si preoccupano di bruciare stoppie e sterpaglie anche nei momenti più caldi della giornata. Inoltre i nostri Volontari sono stati anche pronti con una squadra di 5 operatori specializzati ed abilitati allo segnimento di incendi boschivi per intervenire a supporto delle Squadre Regionali del Settore Foreste.

In conclusione, anche se non si sono raggiunti i drammatici livelli riscontrati lo scorso anno nel numero e nelle dimensioni degli incendi boschivi sul nostro territorio, anche quest'anno la situazione non è stata semplice da gestire e sono stati avvistati nemerosissimi focolai e principi di incendio.

"N.O.EM. 2009"

Nuclei Operativi Emergenza - Comune di Napoli

Anche quest'anno il Comune di Napoli ha riproposto, come ogni anno dal 1997, il Progetto N.O.EM. “Nuclei Operativi di Emergenza” formati da Associazioni e/o Federazioni di Volontariato di Protezione Civile riconosciute, sotto la diretta vigilanza del Servizio Protezione Civile al fine di potenziare la capacità d’intervento del Servizio Protezione Civile sul territorio in attività di prevenzione rischi ed emergenza.

I N.O.EM sono distribuiti sull’intero territorio cittadino diviso in municipalità. I campi operativi d’intervento sono quelli propri del volontariato di Protezione Civile in termini di prevenzione rischi, eventuale soccorso e diffusione alla cittadinanza della cultura della sicurezza.

I N.O.EM. sono attivati, a seguito convenzione, direttamente dal Servizio Protezione Civile del Comune di Napoli ed è previsto un rimborso spese per l’attività prestata.

Campo Scuola "Plinio 2008"

Dal 20 al 29 giugno 2008, presso il Comune di Ercolano, si è tenuto il 5° Campo Scuola esercitativo interforze di difesa e Protezione Civile, denominato "Plinio 2008", che ha visto la partecipazione di personale della nostra Organizzazione, di Carabinieri, Polizia di Stato, Guardia di Finanza, Polizia Locale, Vigili del Fuoco e Capitaneria di Porto.

I temi trattati durante il Campo sono stati:

1. rischio di attentati terroristici in Italia con armi convenzionali e non convenzionali (NBCR);
2. Rischio Vesuvio;
3. Rischio terremoto.

Nell'ambito della manifestazione il giorno 26 giugno si è inoltre svolto un Convegno dal tema "La Protezione Civile in Campania".

Grazie a quest'attività, i quattro Volontari che hanno partecipato al campo hanno anche potuto specializzarsi nelle manovre salvavita del protocollo BLS-D, nelle tecniche di approccio ad un soggetto politraumatizzato e nelle tecniche d'intervento in caso di emergenza NBCR.

I nostri Volontari, oltre alle consuete attività teorico - pratiche, sono stati coinvolti nelle numerose simulazioni di emergenza che li ha sempre visti estremamente pronti e preparati.

Oltre alle attività simulate, la nostra squadra è stata protagonista in una reale attività di emergenza, si è dovuta infatti impegnare per estinguere un incendio di rifiuti urbani, che lambiva il perimetro dell'accampamento. 

 I ragazzi che hanno partecipato alle operazioni.

Vai all'inizio della pagina
Strony internetowe