Allerta della protezione civile per l'ondata di calore che investirà la Campania fino a metà settimana, con temperature vicine ai quaranta gradi a Napoli e superiori di almeno cinque gradi alla media del mese di agosto. Finora sono già oltre trecento gli interventi effettuati della Asl 1 per soccorrere anziani soli in casa oppure colti da malore a causa dell'afa.

La Protezione civile definisce pari al terzo grado, nella scala dell’allarme, il caldo che si sprigiona dal campo di alta pressione dell’Anticiclone africano che attanaglia il Mediterraneo. Una situazione che ha fatto immediatamente scattare l’allerta della Protezione civile regionale.
Fonte: La Repubblica di Napoli

0
0
0
s2sdefault
Vai all'inizio della pagina

Facebook

facebook_page_plugin