I rischi relativi al nostro territorio sono:

 

Un progetto molto interessante è il portale "Polaris" realizzato dall'Istituto di Ricerca per la Protezione Idrogeologica (IRPI) del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) in cui è possibile avere informazioni sui comportamenti da adottare in caso di frana o di inondazione e tramite cui è possibile verificare se la zona in cui si vive è considerata a rischio. Il territorio nazionale è stato infatti suddiviso in 134 “Zone di Allerta” (ZA) di protezione civile in base al rischio da frana e da inondazione, che è possibile visionare con un apposito viewer, ottenendo informazioni relative ad ogni differente zona.

 

In molti casi alle situazioni di rischio segue una "Richiesta di Soccorso" o una "Chiamata di Emergenza" durante la quale è importante fornire correttamente i seguenti dai:

  • Indirizzo e numero di telefono;
  • Tipo di emergenza in corso;
  • Persone coinvolte e numero dei feriti;
  • Stadio dell'evento (in fase di sviluppo, stabilizzato, ecc.);
  • Altre indicazioni particolari (materiali coinvolti, necessità di fermare i mezzi a distanza, ecc.);
  • Indicazioni sul percorso per raggiungere il luogo dell'emergenza.
0
0
0
s2sdefault
Vai all'inizio della pagina

Facebook

facebook_page_plugin